L’Importanza della Ripetizione per potenziare la memoria

L’Importanza della Ripetizione per potenziare la memoria

Giorno 8 – L’Importanza della Ripetizione

Oggi 2 sono i concetti importanti: il ripasso e la consapevolezza della nostra routine giornaliera.

Cominciamo con il Ripasso:

  • se c’è una lezione che hai saltato questo è il giorno giusto per recuperarla
  • Ripassa i concetti chiave per convertire la memoria a breve termine in quella a lungo termine
  • Svolgi di nuovo tutti gli esercizi fatti finora

E adesso vediamo qual’è la tua routine giornaliera. Sii sincero e annota su un foglio cosa fai e cosa ti dici (se hai pensieri frequenti, positivi o negativi) ogni mattina.
Questo semplice esercizio ti permette d’essere consapevole del tuo primo dialogo interiore appena sveglio/a, se schizzi fuori dal letto appena la sveglia suona o ti rigiri dall’altra parte spostandola di 5 minuti per volta …. E tanto altro.

Io adoro svegliarmi molto presto, faccio parte di coloro che in America chiamano gli “Early Riders” … da quando l’ho scoperto quando mi alzo mi viene spontaneamente da sorridere perché mi sembra di far parte di una banda di motociclisti con Jack Kerouac che ci dà la sveglia!


A parte gli scherzi … ognuno ha le sue abitudini mattutine. Quali sono le tue?

Importante!

Ciò che fa la differenza non è ciò che facciamo spesso, ma ciò che facciamo ogni giorno!

Alcuni esempi banali?

  • I nostri denti rimangono puliti e sani perché ce li laviamo due volte al giorno
  • Mangiamo almeno 2 volte al giorno – e in base ai consigli dei nutrizionisti 5 piccoli pasti al giorno sarebbero l’ideale per la buona salute del nostro corpo
  • Se non siamo malati costretti a letto, ci muoviamo un pò ogni giorno. E se vogliamo tenerci in forma ci alleniamo un pò ogni giorno
  • L’atleta  si allena per ore ed ore ogni giorno
  • Ogni sera andiamo a letto a dormire
  • Chi nutre la propria parte spirituale ogni giorno, e anche più volte al giorno, prega o medita
  • Chi ha imparato a suonare uno strumento musicale o a disegnare sa che deve allenarsi ogni giorno se vuole fare progressi

E’ con l’esercizio giornaliero che si raggiunge l’eccellenza!

E’ per questo che routine e abitudini hanno un ruolo fondamentale nella nostra vita.
Vanno eliminate le abitudini nocive, sostituite con abitudini che plasmano la mia vita così come io la voglio. E c’è un’unico sistema per farlo: far agire la nostra forza di volontà. E’ da lei che parte l’input iniziale, e a ruota la segue l’azione.

Forza di volontà e azione sono le sole spinte di cui hai bisogno per cambiare un’abitudine.

La forza di volontà ci sarebbe … ma manca quella all’azione?
Prova la regola dei 5 secondi di Mel Robbins: quando devi fare qualcosa o fare una scelta o prendere una decisione smetti di pensare e inizia a contare … “5,4,3,2,1, … via!” E sei già nell’azione. Non pensarci, conta alla rovescia e agisci. In tal modo imparerai a seguire il tuo intuito, il tuo cuore e non sentirai più quella sensazione di affaticamento o nebbia mentale o “affaticamento decisionale” che il dispendio di energie comporta.

Se le abitudini che hai non ti piacciono o ti remano contro vuol dire che è arrivata l’ora di cambiarle!

(prenotati per il corso volta pagina – disponibile anche online)


Queste sono alcune buone abitudini che puoi inserire nella tua routine mattutina:

  • scrivere i sogni fatti la notte su un taccuino
  • Arieggiare la stanza da letto mentre si è in stanza di bagno e poi rifare subito il letto con cura. Questo è un consiglio di Jim per sbloccare il cervello. Avere un ambiente pulito e ordinato è uno dei presupposti per avere una super memoria ricordi? Inoltre rifare il letto come prima cosa al mattino, p.e., è ciò che fanno i militari, e lo fanno alla perfezione perché vogliono iniziare la giornata con eccellenza, con qualcosa fatto benissimo. Questo si basa sul presupposto che “come fai una cosa fai ogni ogni cosa” e quindi iniziare la giornata con successo invia un input al cervello: puoi fare qualsiasi altra cosa in modo eccellente come hai rifatto il letto.
  • Bere molta acqua a digiuno (tiepida o a temperatura ambiente)
  • Fare esercizio fisico (anche solo 20/30 minuti)
  • Fare 5-10 minuti di respirazione profonda. Il cervello ha bisogno di molto ossigeno, spesso consumato da posture del corpo che comprimono il diaframma. Per questo i momenti di respirazione profonda sono estremamente benefici per il nostro cervello! Vanno bene anche pochi minuti più volte al giorno.
  • Meditare per 10-20 minuti. La meditazione favorisce il rilassamento e la capacità di concentrazione, sviluppa creatività e intuito.
  • Fare una buona sana colazione, introducendo alcuni dei supercibi per potenziare la memoria, per esempio noci e mirtilli
  • Laviamoci i denti con la mano opposta. In questo modo si creano nuove connessioni cerebrali e aumenta la neuroplasticità cerebrale
  • Leggiamo per allenare la nostra mente. Un’ora sarebbe l’ideale.
    Così come il corpo si allena con l’esercizio fisico e lo spirito con la meditazione anche la mente va allenata con la lettura e la scrittura per aumentare le connessioni neurologiche, la neuroplasticità e la neurogenesi. Alleniamo quindi, ogni mattino, tutte le parti di cui siamo composti: corpo, spirito e mente.

Questa routine occupa circa 1-3 ore ogni mattino, a seconda dei minuti che dedichiamo a queste attività appena svegli. Io è’ per questo che sono una “Early Rider” … ma ognuno può adattarla ai propri orari di lavoro e familiari…. Mettendo la sveglia almeno 1 ora prima del solito, se occorre

Com’è la tua routine mattutina? Fai almeno 1 di queste cose? Quale?

Quale nuova abitudine vuoi iniziare ad implementare ogni mattino?
Per iniziare comincia con una … quella che più ti “ha parlato”, che più nelle tue corde …

Ricorda: inizia con una cosa sola, e quando è diventata un’abitudine passa alla successiva, è solo così che puoi crearti una routine mattutina energizzante!


Buone vacanze e felici “buone abitudini” a tutti!

Con questo articolo si conclude il ciclo degli articoli del corso gratuito per potenziare la memoria qui sul blog

Chi vuole proseguire il corso può ricevere le le restanti lezioni ogni giorno nella propria casella di posta, a partire da lunedì 13 agosto, basta richiedere il corso “Supermemoria detto fatto” e iscriversi alla newsletter entro e non oltre sabato 11 agosto.

Lunedì 13 agosto inizieranno le lezioni via e-mail, fino alla fine del mese completamente gratis! Se non volete perderle iscrivetevi subito!

Ricordate! Il corso è disponibile gratis solo per il mese d’Agosto!

Chiudi il menu